TEMA DEL PERCORSO

Se avessimo la possibilità di esaudire i tre desideri della lampada di Aladino saremo così sicuri di riuscire a esprimere ciò che davvero vorremo?

In un tempo in cui siamo bombardati da desideri indotti, in cui cerchiamo di riconnetterci con i nostri bisogni reali, la capacità di desiderare viene talvolta smorzata da pensieri limitanti e autosabotanti che inibiscono la capacità stessa di desiderare per il timore che il desiderio stesso, la speranza, l’intento…non si avveri.

COSA FAREMO
In questo percorso scopriremo come allinearci con i nostri desideri e intenti indagando la difficoltà a desiderare cose nuove per noi e per le nostre situazioni per prepararci e avventurarci verso un cambiamento possibile. Scenderemo in profondità per comprendere ciò che sta alla base del principio del piacere e  cosa ci tiene imbrigliati o “sicuri” nel principio del dolore per sciogliere i legami che ci tengono ancorati in situazioni di stasi e di malessere.

Il teatro si rivela strumento per l’esplorazione e l’espressione di parti di noi che nel quotidiano non hanno la possibilità di emergere. Attraverso esercizi di movimento e di presa di consapevolezza del corpo creeremo le condizioni necessarie per una riconnessione con il nostro corpo essenziale per una maggiore presa di consapevolezza dei nostri desideri. Gli esercizi di improvvisazione, l’espressione simbolica del vissuto emotivo e l’interpretazione di ruoli ci aiuteranno a scoprire parti di noi addormentate e a sperimentare e ad agire da subito nuove modalità espressive e comunicative. Le visualizzazioni e le meditazioni guidate permetteranno di accedere al nostro mondo interiore per sciogliere l’energia congestionate in ferite e schemi autosabotanti per poter essere, da subito, impiegata verso nuovi progetti e obiettivi.

Le condivisioni, le riflessioni e il lavoro con il gruppo saranno oltremodo utili per un confronto diretto con gli altri per una maggiore consapevolezza di sé e saranno di grande beneficio dal momento che permetteranno di agire cambiamenti concreti.

Il percorso si concluderà con una lezione spettacolo che avrà lo scopo di convalidare quanto scoperto e appreso donandogli una forma nuova.

PER CHI
Il corso può essere frequentato da tutti, anche da chi non ha mai partecipato a esperienze teatrali.

QUANDO E DOVE
Week end: sabato 18 e domenica 19 aprile 2020
Orario: ore 10.00 – 18.00
Sede del corso: Via Erbosa 32/c

PREZZI E ISCRIZIONI
Quota di Partecipazione: 120 € per tutto lo stage

Iscrizioni: scrivere a info@ilgeniodellalampada.it o chiamando allo 055.57.38.57 (lun-ven 16.30-19.30). Posti limitati.
Al momento dell’iscrizione è richiesto un acconto di 30 euro (rimborsabili inviando una richiesta di cancellazione per email fino a 7 giorni prima della partenza del corso). Il saldo dei 90 € è da versare direttamente il giorno dell’ inizio del weekend.